Come aprire un nuovo gruppo

Un Gruppo può costituirsi in qualsiasi parte d'Italia, quando vi sia la volontà espressa di due o più codipendenti, di operare con continuità sulla base dei Dodici Passi e delle Dodici Tradizioni, aderendo allo statuto di CoDA Italiana.

 

"Se desideri partecipare ad una riunione di CoDA ma nella zona in cui vivi non ne sono presenti, puoi comunicare la tua disponibilità a collaborare per aprire un eventuale gruppo.

Desideriamo ricordare che i Servizi Generali di CoDA Italia non possono in alcun modo sostituirsi all'iniziativa di due o più persone che si trovano per condividere esperienza, forza e speranza applicando i Dodici Passi e seguendo le Dodici Tradizioni: non esistono altri modi per aprire un gruppo CoDA; in CoDA non sono previsti supervisori, facilitatori o esperti di alcun tipo. In altre parole, i Servizi Generali non intervengono per fondare un gruppo, ma solo per offrire sostegno, materiale e suggerimenti: essi non governano.

Il giorno che altre persone della tua zona ci avranno segnalato la loro disponibilità, contatteremo te e loro per aprire un gruppo nuovo."

 

Per avere un'idea di quante persone hanno già segnalato la loro disponibilità nel partecipare ad un nuovo gruppo puoi consultare la pagina "Richieste per nuovi gruppi".

 

 

Se state pensando di aprire un nuovo gruppo CoDA, queste sono le cose da tenere presenti:

 

  • Dove
    Le riunioni si possono tenere in pratica in qualsiasi luogo, tuttavia è meglio scegliere posti facilmente raggiungibili ed evitare posti isolati e/o difficilmente raggiungibili.
    Cercate presso le chiese del circondario, le sinagoghe, i centri terapeutici, gli ospedali o altri luoghi dove si riuniscono già altri gruppi (anche di altre fratellanze).
     
  • Quando
    Scegliete il giorno della settimana e l’orario nel quale desiderate aprire il gruppo in base all’orario più conveniente per il vostro lavoro di servizio.
     
  • Affitto
    E’ importante che si paghi un affitto (non importa quanto piccolo) per la sala delle riunioni. In questa maniera onoriamo la nostra Settima Tradizione: "Ogni gruppo CoDA dovrebbe mantenersi completamente da solo, rifiutando contributi esterni".
    Poiché all’inizio non saprete quanti saranno i partecipanti, cercate di contenere l’affitto al minimo. L’ammontare dell’affitto può essere una percentuale delle donazioni della Settima Tradizione, una somma mensile o trimestrale, o secondo qualsiasi altra scadenza in accordo con il proprietario dei locali. In alcuni casi vi lasceranno usare lo spazio più per cortesia che per incassare i soldi dell’affitto, quindi non abbiate paura a negoziare. Allo stesso tempo non abusate della gentilezza del proprietario.
     
  • Annunci
    Diffondete la notizia dell’apertura del nuovo gruppo. Andate alle riunioni di altri gruppi portando con voi le informazioni necessarie (ad esempio, data, giorno, luogo, indicazioni per raggiungere il vostro gruppo, mappa). Collocate annunci in centri terapeutici e ospedali. Alcuni quotidiani locali pubblicano annunci sulle riunioni gratuitamente. Ricordate solamente l’Undicesima Tradizione: "La politica delle nostre relazioni pubbliche è basata sull’attrazione più che sulla propaganda.
    "
    Se la gente vedrà gli annunci e saprà del gruppo, verrà.
     

Se siete pronti per aprire un nuovo gruppo, quindi siete almeno in due persone interessate, vi siete già informati su dove e quando affittare una stanza in un luogo pubblico dove riunirvi, non vi resta che contattare il Comitato Interni usando il form alla pagina "Richieste per nuovi gruppi". Nel messaggio non dimenticatevi di scrivete che siete già pronti.
 

Ogni nuovo gruppo, all'inizio, ha bisogno di essere "accompagnato".

Il Comitato Interni Telefono: 3664346180 Email: interni@codipendenti-anonimi.it

(vi darà tutto il supporto necessario con indicazioni pratiche, manuali e, la dove possibile, mettendovi in contatto con i servitori dei gruppi CoDA più vicini a voi.

 

MANUALE PER I GRUPPI CODA

(CoDA Meeting Handbook - Formerly the Meeting Starter Packet)

Questo è il Manuale per i gruppi CoDA di tutto il mondo, redatto e diffuso a cura dei Servizi mondiali di CoDA con sede negli Stati Uniti. Come tale si rivolge indifferentemente a tutti e ognuno dei gruppi che si riconoscono come facenti parte della Fratellanza spirituale di CoDA.

 

Esso prende il posto e ingloba quello che un tempo era conosciuto come "Manuale per l'apertura di un nuovo gruppo" ("Meeting Starter Packet"). Quest'ultimo in realtà è stato anche completamente inglobato, senza variazioni, nel nuovo testo come un capitolo fra gli altri; ciò ha prodotto alcune contraddizioni con quanto è scritto in un'altro capitolo che parla delle stesse cose, ma in una redazione più recente. Si tratta di indicazioni anche importanti come il numero e le funzioni dei servitori del gruppo, la durata degli incarichi, la "prudente riserva", e altro.

 

Come tutto in CoDA, quanto contenuto in questo Manuale non è una legge né un obbligo, ma una serie di indicazioni qualche volta indispensabili al recupero individuale e alla sopravvivenza dell'Associazione (come i Passi e le Tradizioni), altre volte utili al punto di vista pratico e come tali da leggere e tutilizzare alla luce della Prima e della Quarta Tradizione (unità di CoDA e autonomia dei gruppi).