Tag "Abbandono"

Un viaggio nel recupero

Ricordo ancora il buio, il gelo, il ghiaccio della sera in cui mio marito se ne andò di casa mentre ero al lavoro. Ricordo la stanza grigia della guardia medica dove mi portò quella sera stessa una mia amica. Le parole del medico mentre mi porgeva un bicchierino di plastica con delle gocce di calmante. "E' solo una separazione. Sono cose che succedono ogni giorno. Starà bene".

Diventare me stessa

Proprio in questi giorni ricorre il mio primo compleanno CoDA. Ho deciso di non festeggiarlo, e non ho capito neanche bene perché, ma in qualche modo gli sto rendendo omaggio scrivendo questa  testimonianza.

Nessuno è perfetto

Sto ascoltando la condivisione di un'amica; ne ho sentite molte in questi due giorni, eppure solo ora mi scopro a piangere. Non che le altre storie non fossero commoventi, ma in un certo senso questa mi riguarda più da vicino.

Poesia

Quando un amore finisce e ti viene consegnato un dolore

che con il tempo diventa insopportabile

come lo sono le notti e la mente prigioniera di un punto fisso.

E' nell'impossibilità di uscire da quella agonia

che ti avvicinerai a quell'azione che ti porterà al nulla, al buio infinito.

In quel momento, sarà il coraggio e non la paura