Tag "Amore ossessivo"

Diventare me stessa

Proprio in questi giorni ricorre il mio primo compleanno CoDA. Ho deciso di non festeggiarlo, e non ho capito neanche bene perché, ma in qualche modo gli sto rendendo omaggio scrivendo questa  testimonianza.

Nessuno è perfetto

Sto ascoltando la condivisione di un'amica; ne ho sentite molte in questi due giorni, eppure solo ora mi scopro a piangere. Non che le altre storie non fossero commoventi, ma in un certo senso questa mi riguarda più da vicino.

L'amore è un'altra cosa

Nell'estate 2006, una donna che frequentava un gruppo Coda, conosciuta in vacanza, sentendo i racconti delle mie sfortunate relazioni con gli uomini, mi informò dell'esistenza del gruppo nella mia città. Mi sono avvicinata al gruppo con titubanza ma ben presto mi sono riconosciuta in molti comportamenti codipendenti elencati nella letteratura e nelle storie dei compagni di percorso.

Come la codipendenza ha condizionato la mia vita

La codipendenza ha reso la mia vita pesante, difficile, una lotta incessante per ottenere e poi mantenere, l'affetto, l'attenzione e l'approvazione prima dai genitori (a loro volta problematici) e poi da uomini altrettanto problematici.

Seconda tradizione

La Seconda Tradizione ci invita all'unità. E' importante che una volta aperti i gruppi lo rimangano. Questo può avvenire con la partecipazione di ciascuno di noi, attraverso il servizio. Cosa significa coscienza di gruppo?

Decimo Passo

A me il Decimo Passo piace. Mi fa sentire al sicuro. Sicura che ovunque, in qualsiasi momento, ho uno strumento per andare a guardare cosa sta andando bene e cosa deve essere ancora migliorato.