Newletter da Coda.org

Oggi mi sento sopraffatta dalla Codipendenza ed è doloroso ammettere che non sono dove, nella mia testa, credo che dovrei essere. Tuttavia i 12 Passi di CoDA mi hanno gioiosamente insegnato, che io sono esattamente dove devo essere. Ora posso respirare. 
Dopo decenni di lotta dentro e fuori dal recupero, alcune volte pensando di potermi recuperare da sola, la Consapevolezza ha fatto per me e per altri come me, quello che non avremmo potuto o voluto fare da soli: ci ha preparato ad un cambiamento spirituale interiore. Respirare. Lasciar andare ciò di cui non ho più bisogno e creare uno spazio per ciò che la Consapevolezza desiderava che io portassi al mio spirito. I conflitti con cui ho avuto a che fare prima, erano una dinamica che utilizzavo nelle relazioni con il sesso opposto da quando ho avuto relazioni sessuali come “giovane adulta”. Prima sesso, poi avrei fatto conoscenza, solo per scoprire che non mi piaceva veramente l’altra persona o che io non avevo voglia di investire tempo per conoscerla meglio. La verità era che io non conoscevo me stessa. 
È stato solo attraverso le riunioni, i 12 Passi, la Letteratura, la fratellanza, la conduzione delle riunioni (mi sono messa al servizio degli altri, pur non avendo idea di cosa significasse essere al servizio degli altri), le lamentele e le identificazioni che sono giunta a conoscere me stessa. Grazie ai membri CoDA che hanno condiviso come gli iceberg attorno ai loro cuori si stavano sciogliendo. Beh, ho scoperto che il ghiaccio che avevo messo intorno al mio cuore venti anni prima dopo la fine della mia ultima relazione romantica, ha di nuovo cominciato a sciogliersi. Questa volta non c’è stato nessun rapporto sessuale, perché ho imparato a chiedere alla Consapevolezza di farmi capire perché questa persona per cui provo attrazione, è arrivata nel mio spazio. Era per mostrarmi che, alle elementari, ho imparato ad associare sentimenti per una persona più anziana di me, quando questa persona mi molestava sessualmente. Ancora una volta la Consapevolezza ha fatto per me (e probabilmente ad altri come me) Ciò che non potevo fare da sola: scoprire l’origine del mio comportamento malsano. Ora che una debolezza è stata sradicata, vista e purificata, posso cercare nel mio arsenale di CoDA le forze e usare un comportamento appropriato, per non ripetere più l’errore.  
Pace e Amore – Ernestine  8/7/17