Tag "Panico"

Sono felice

Sono felice. Ho quasi paura a scriverlo, in me c'è una vocina che, a questa affermazione, è subito pronta a rispondere: "Felice? Addirittura? Casomai, un po' serena!". Io ringrazio questa vocina. L'ascolto. Poi ripeto: sono felice. E me lo voglio ricordare, voglio fare una scorta di felicita per i momenti di "magra".

Diventare me stessa

Proprio in questi giorni ricorre il mio primo compleanno CoDA. Ho deciso di non festeggiarlo, e non ho capito neanche bene perché, ma in qualche modo gli sto rendendo omaggio scrivendo questa  testimonianza.

Sessualità e codipendenza

Nella mia storia personale sessualità e codipendenza sono state da sempre strettamente correlate. Provengo da una famiglia disfunzionale, malata di codipendenza, alcolismo e dipendenza sessuale (anoressia e compulsione). Tutto ciò che ho appreso sul sesso, e che credevo normale, era in realtà alterato e patologico.

L'amore è un'altra cosa

Nell'estate 2006, una donna che frequentava un gruppo Coda, conosciuta in vacanza, sentendo i racconti delle mie sfortunate relazioni con gli uomini, mi informò dell'esistenza del gruppo nella mia città. Mi sono avvicinata al gruppo con titubanza ma ben presto mi sono riconosciuta in molti comportamenti codipendenti elencati nella letteratura e nelle storie dei compagni di percorso.